Il trattamento del narcisismo patologico

 200,00

30 crediti ECM – 20 ORE
Docente: Giancarlo DIMAGGIO – Tutor: Antonio ONOFRI
Online fino al 14 ottobre 2022

- +
SKU: VDCECM014 Categories: ,

In un momento storico in cui c’è grande attenzione scientifica e mediatica al narcisismo patologico e al disturbo narcisistico di personalità era necessaria una visione scientificamente fondata che ci dica cosa è effettivamente tale psicopatologia e come trattarla seguendo gli avanzamenti delle scienze psicoterapeutiche.
Nella prima parte del videocorso, In un linguaggio aderente a quello che sappiamo dalle ricerche scientifiche, dai modelli di intervento e dalla pratica clinica, e aiutandosi continuamente con esempi clinici reali – dell’autore del videcorso e dei suoi colleghi – si offre prima una descrizione generale del narcisismo per come appare attraverso il comportamento e per come sperimenta sé stesso e le relazioni interpersonali. Poi si offre una descrizione dettagliata degli aspetti nucleare di tale psicopatologia.

Nella seconda parte del videocorso ci si dedica al trattamento. Sulla base di recenti review sull’argomento e dell’esperienza clinica dell’autore, si offrirà una descrizione dettagliata delle dimensioni della patologia su cui intervenire, offrendo continuamente idee sia sull’impianto generale del trattamento che numerosi suggerimenti pratici ed esempi tratte da psicoterapia condotte recentemente. Tutto descritto in un linguaggio non di scuola, ma aperto a clinici di qualunque orientamento.

PROGRAMMA

1 – Aspetti generali della personalità narcisistica – Dedicata a una descrizione dei tipici comportamenti e modi di sentire, pensare e stare in relazione di chi soffre di narcisismo patologico e disturbo narcisistico di personalità

2 – Triade oscura e narcisismo maligno. – Si descrivono gli aspetti più connessi all’antisocialità, quali manipolazione, impulsività, aggressività e inganno, sia come tratto di personalità nella popolazione generale che nei pazienti

3 – Il narcisismo clinico: Il tipo Overt e Il tipo Covert Qui si descrivono in dettaglio gli aspetti della patologia narcisistica, elencando gli elementi centrali del disturbo e poi mostrando la classica distinzione tra i due sottotipi: grandioso e vulnerabile, detti anche overt e covert

4 – Schemi maladattivi – Scarsa autoriflessività – Si inizia a descrivere in dettaglio la psicopatologia del narcisismo con un focus sugli schemi maladattivi che li guidano nelle relazioni interpersonali e nella scarsa capacità di descrivere il mondo interno, in particolare le emozioni

5 – Intellettualizzazione/Stile narrativo astratto – Disfunzioni nell’agency Continuando con la psicopatologia, qui si parla della tendenza al racconto intellettualizzato e astratto e del caratteristico spegnimento interno/passività, ovvero quello che si definisce carenza di agency

6 – Coping e processi difensivi – La scarsa empatia Ultima lezione sulla psicopatologia: i meccanismi disfunzionali di protezione dal dolore psicologico e la scarsa capacità di assumere il punto di vista degli altri e risuonare con loro

7 – La psicoterapia del narcisismo. Quale orientamento? – I «si fa» e «non si fa» Lo stato dell’arte della psicoterapia del narcisismo oggi. I principali orientamenti raccomandati dalle più recenti review scientifiche. Una serie di suggerimenti pragmatici per il terapeuta di qualunque orientamento

8 – La psicoterapia del narcisismo: Promuovere auto-riflessività – Ridurre l’intellettualizzazione Strutturare la psicoterapia del narcisismo a partire dalla psicopatologia. Come migliorare le capacità autoriflessive e ridurre la tendenza a intellettualizzare

9 – La psicoterapia del narcisismo: Ridurre l’impatto degli schemi maladattivi – Raggiungere la distanza critica dagli schemi Come aiutare i pazienti, una volta riconosciuto che sofferenza e problemi relazionali dipendono in larga parte dai loro schemi disfunzionali, a distaccarsene e assumere distanza critica dalle visioni problematiche di sé e degli altri

10 – La psicoterapia del narcisismo: La riattivazione dell’agency – L’accesso alle parti sane Come promuovere il ritorno all’azione guidata da scopi e desideri sentiti come propri e non finalizzati al successo, all’agonismo. La riattivazione dell’agency e del sistema esploratorio. Come mettere in luce le parti sane e lasciarsene guidare nella vita quotidiana

11 – La psicoterapia del narcisismo: Contrastare i coping maladattivi – Promuovere modi più funzionali di regolazione emotiva-fronteggiamento del dolore psicologico Identificare le modalità disfunzionali di gestione del dolore insieme al paziente e concordare un piano condiviso per ridurre il ricorso al loro utilizzo. Nello stesso tempo promozione di modalità adattive per fronteggiare la sofferenza emotiva

12 – La psicoterapia del narcisismo: Promuovere teoria della mente ed empatia – Interrompere i cicli interpersonali Ultimi step del trattamento: aiutare i pazienti ad avere visioni più aperte, flessibili e benevole degli altri, riconoscere l’impatto dei loro comportamenti sulle relazioni e provare ad adottare stili relazionali più funzionali